Tutti i  marchi disponibili sul mercato

Sottotitolo (facoltativo):  

Pagina precedente [1] > 2 <
Autore Messaggio

falcoilbasco

OWF Member


Status online

Numero post: 275
Digita da: Italy
ROMA
Professione: PILOTA AEREO-ISTRUTTORE ARTI M.
Età: 44

#66380   |2007-11-30 15:48 GMT |  Rispondi   


Che scrivo inesattezze lo dici tu...io pure sono praticante da molti anni:sono stato pluri campione regionale, uno dei primi a livello nazionale, 3 ai campionati internazionali di judo ed insegnate di difesa personale dal 1990, pratico tutt'ora aikido, box,box thay, vale tudo, ma solo perchè mi piace allenarmi (quando posso) e anche in stili che non conosco ma non certo perchè voglio dimostrare qualcosa ma solo per migliorarmi atteso che credo che nulla sia eterno sia nei concetti che nelle tecniche..non ho mai detto, a differenza tua, che tu scrivi inesattezze ma solo la mia idea (ma posso garantirti che non è solo la mia) ho fatto uno stage con Marco Ruas che credo tu sappia chi sia...e non so se sai il simpatico aneddoto successo proprio con Botzepe quando scrisse degli anti-grappler...ti 6 mai chiesto perchè ora non lo sbandierano tanto più???

Poi, ripeto, io non sono qui per dire cos'è meglio e cos'è peggio...ma solo dare la mia impressione (non campata in aria fidati...) di quella che è UNA via di intedere l'allenamento al combattimento nella sua accezione più ampia...Poi ripeto, quando Botzepe - che tu confermi essere un grande - salirà sul ring e vincerà allora ne riparleremo...fino ad allora...restano solo chiacchiere.

In conclusione...una piccola chicca...mi sa dire quali sono gli allenamenti alla difesa personale che i reparti speciali americani stanno ultimamente seguendo nel CQB ... ?


John Spartan

OWF Moderatore


Status online

Numero post: 6958
Digita da: Italy

Professione:
Età:

#66383   |2007-11-30 16:04 GMT |  Rispondi   


Boztepe io nn lo considero un grande combattente ma un grande esperto nel WT, avendo tra le altre cose spesso e volentieri prima sfidato e poi evitato fior di combattenti come i Gracie; il suo antigrappling è una bufala perchè di grappling lui ne sa poco e niente, salvo esperienze marginali nella lotta turca da adolescente.
Per il resto però, indipendentemente dalle proprie inclinazioni, le opinioni della comunità marziale su cosa si richieda a un sistema di difesa personale reale sono unanimi;pure io ho studiato in passato "difesa personale" ma è nulla, per nn dire altro, rispetto al sistema che oggi frequento e pratico.
Tra l'altro, visto che citi la gabbia, le mie osservazioni sono condivise da gente che, oltre a interessarsi a difesa personale reale,ha un passato agonistico di primo piano ed ha allenato gente che è stata campione del mondo dello UFC, tipo Carlos Newton.
Per nn parlare poi delle dichiarazioni di gente che ha gareggiato nello Shooto o ai recenti mondiali di BJJ.
Per quanto riguarda i reparti speciali bisogna vedere cosa intendi, SEALS, Rangers, Delta Force, Sars?I Marines?L'attuale addestramento dei marines nel combattimento corpo a corpo si chiama MCMAP (marine corps martial arts program) ed è la sintesi delle tecniche che gli istruttori del corpo e i soldati hanno ritenuto più utili ed efficaci nel corso degli ultimi 3 secoli (più o meno). Il tutto alla ricerca delle cose più semplici e devastanti.
Poi c'è il Combative, sistema di combattimento insegnato in molti reggimenti di fanteria, ma un sistema ufficiale nn esiste, essendo tutto lasciato alle decisioni dei singoli capoccia, come ad esempio il 1° battaglione Ranger, che negli anni è passato spesso da un sistema all'altro, dai filippini agli israeliani.
Ancor più caotico se poi andiamo ai singoli dipartimenti di polizia.
Poi sul Close Quarter Battle (per i non addetti...), la necessità varia molto in natura del TIPICO impiego di certi reparti, come ad esempio quello dell'esercito israeliano a confronto di quello americano.


John Spartan

OWF Moderatore


Status online

Numero post: 6958
Digita da: Italy

Professione:
Età:

#66386   |2007-11-30 16:11 GMT |  Rispondi   


Poi secondo te è reale difesa personale insegnare alle persone ad usare i pugni?


NUVY)

Bannato


Status online

Numero post: 413
Digita da: Italy
Fiuggi
Professione: Estetista
Età:

#66405   |2007-11-30 16:55 GMT |  Rispondi   


MI ECCITO A LEGGERVI!-------()
PURE IO VOGLIO FARE IL CORSO-(((


Le nuvole vanno e vengono! ma..quando ci lasciano resta solo un dolce sapore di pioggia (*.*)

John Spartan

OWF Moderatore


Status online

Numero post: 6958
Digita da: Italy

Professione:
Età:

#66406   |2007-11-30 17:03 GMT |  Rispondi   


Ti aspettiamo l'8 a San Cesareo...e vieni pure in compagnia.


falcoilbasco

OWF Member


Status online

Numero post: 275
Digita da: Italy
ROMA
Professione: PILOTA AEREO-ISTRUTTORE ARTI M.
Età: 44

#66743   |2007-12-02 16:06 GMT |  Rispondi   


Come ho cercato di spiegare nelle righe precedenti l'approccio mentale che io (e tengo a ribadire io...ma fidati molto...non solo io ma anche grandissimi professionisti) non è quello della chiusura...quello di considerare un sistema il migliore o il peggiore...ma quello dell'apertura...nella considerazione che tutto è in evoluzione, le tecniche si evolvono, i fisici si evolvono, l'abbigliamento (cosa assolutamente non secondaria nella difesa personale...) si evolve e...ciò che è maggiormente importante...le minacce si evolvono...tipologie e classificazioni aggressione/aggressore. Un ubriaco è diverso da un tossico come una rapina è diversa da una lite per gelosia... .

Quanto ai pugni...ricordandoti sempre ciò che ho scritto sopra...ossia professionista o studioso di difesa personale = studio aperto e non chiusura e preconcetti...lascio giudicare a te...guardando questo simpatico video... :)

http://it.youtube.com/watch?v=HcmFTdPbEbc

Per quanto attiene le ultime tendenze in materia di allenamento corpo a corpo (come più genericamente - per i non adetti - viene classificata la materia nell'ambito dell'addestramento militare e di polizia) molti stanno attualmente lavorando con la metodica del cross training...30 min lotta in piedi lunga distanza, 30 min lotta in piedi a contatto, 30 min lotta al suolo...Ricorda qualcosa...????

ciao a tutti...


falcoilbasco

OWF Member


Status online

Numero post: 275
Digita da: Italy
ROMA
Professione: PILOTA AEREO-ISTRUTTORE ARTI M.
Età: 44

#66745   |2007-12-02 16:49 GMT |  Rispondi   


...John, ecco, forse in questo video viene espresso il più alto concetto di professionismo = apertura mentale = difesa personale...Oltre che una grandissima forma di rispetto...

Qui si vede il grandissimo Dan Inosanto (per chi non lo sapesse allievo di Bruce Lee e considerato uno dei massimi esperti al mondo di combattimento coi bastoni filippini...grande esperto di Jet Kune do - l'arte tramandataci da Bruce Lee) ...che, con un'umiltà che solo un grandissimo professionista e campione può possedere, a oltre 60 anni prende lezioni e si allena al Brazilian Jiu-Jitsu...ti rendi conto...un'autorità mondiale a scuola dai Machado dove prende lezione anche il pluricampione del mondo Chuck Norris, dove lo stesso Steven Seagal, si dice, abbia fatto sessioni d'allenamento...Che vuol dire questo? Per me solo che...non vuol dire che il Jeet Kune Do non sia più valido o che l'aikido non vada bene o che il Karate non sia più efficace ma solo che, studiano, ci si migliora sempre e si migliora lo stesso stile e metodo che amiamo...Un esempio semplice...il Judo quando iniziò a confrontarsi con gli atleti russi subì un'evoluzione...perchè si rese conto che il SAMBO - sport da combattimento similare al judo e praticato dai russi - dava spunti di crescita...quindi tutto concorre a migliorare ciò che tu fai...Inosanto credo stia studiando per questo, solo per migliorare e continuare ad evolvere il suo sistema non per dire che questo è meglio di quello o che una cosa non è più buona...bisogna sempre contestualizzare l'allenamento - e, nonostante ciò, nessuno mai potrà garantire che tu esca sano da un confronto...fosse anche col più fesso dei soggetti...esiste sempre il colpo fortunato.

L'allenamento serio, però, è altra cosa...non centra nulla su come andrà a finire lo scontro...ma è costituito da quell'insieme di "nozioni" che, innanzitutto, insegnano ad evitare, poi a scappare - ed anche per questo occorre essere preparati... - e poi se, non esiste altrimenti, ad affrontare...E' quel sistema che tiene in considerazione, nella conduzione di un allenamento, dei principi scientifici che sono alla base di un movimento e che ne determinano l'esito e la cui sommatoria contribuisce alla nascita di un sistema e di una metodologia...Se volete, ad esempio, sapere perchè un judoka cade con una tecnica di judo leggetevi il libro "Biomeccanica del Judo" dove ne viene, con grafici e formule, spiegato il perchè; chiarito per l'applicazione di quali principi della fisica ciò avviene e dimostrato con l'inopinabilità dei numeri della matematica!

Questi principi di certo non è che ti fanno vincere un combattimento ma, nelle mani di un insegnante serio, determinano quale allenamento può andar bene e quale meno...in poche parole diventano le basi - scientifiche - della metodologia di successo - troppi marzialisti abbiamo visto che a 40 anni hanno mani, gambe, schiena con l'artrite...perchè si credeva che rompere una tavoletta fosse la base di tutto...ma quello era il 1900 ora siamo al 2000 e rotti...insomma qualcosa sarà cambiato pure no??? Chi si ferma è perduto!!!

Buona visione a tutti...

http://it.youtube.com/watch?v=fywEfj7G1PQ


John Spartan

OWF Moderatore


Status online

Numero post: 6958
Digita da: Italy

Professione:
Età:

#66746   |2007-12-02 17:12 GMT |  Rispondi   


Il discorso nn è propriamente così...nel primo video, arcinoto e nn è aikido, c'è un tizio che se la cava di "mestiere" contro quattro aggressori sprovveduti, di cui due abbastanza grandicelli d'età...; per carità, entra in azione il culo che nella difesa personale reale serve, ma già se l'avessero aggredito in due contemporaneamente o nn avesse avuto lo spazio dietro, la sua tattica sarebbe stata suicida!
Poi un conto è parlare di arti marziali, un conto parlare di difesa personale reale.
Tu citi la lotta o il BJJ...ipotizza la stessa scena e il ragazzo che magari decide di proiettare o portare a terra uno dei quattro, finendoci appresso...magari fa anche un bell'armlock...
E secondo te gli altri stanno a guardare?Secondo te cadere sull'asfalto, magari vicino a un marciapiede spigoloso, o su dei bei cocci di vetro è sicuro?Secondo te gli altri si fermano, o ne approfittano e magari ti danno un bel calcione a terra sulla testa e sei un cadavere in men che nn si dica?Oppure il tizio a terra con te, che prima nn lo aveva voluto fare, tira fuori un bel coltello e ti sta così vicino che....
Beh, nn ci vuole uno scienziato a capire che in questo caso, reale, la lotta e i suoi meccanismi sono altamente rischiosi e, come tali, incompatibili con la sicurezza.
Che poi il bagaglio culturale sia importante è fuor di dubbio, ma se il cervello elabora certi automatismi nella realtà questi diventano un rischio perchè quando il cervello sarà nel pieno dello stress psicoemotivo e fisiologico di un'aggressione dovrà fare la cosa più istintiva, il corpo procederà in automatico e questo farà la differenza fra la vita e danni molto gravi, se nn la morte.
Poi parliamo di pugni, guarda in questo video di gente più esperta quanti pugni si tirano (lo lascio anche come memo per i non esperti)...contate e meditate...
http://www.youtube.com/watch?v=JVccM5NGYOw

Poi Inosanto è un grande, i Machado un pò meno visto che vendono diplomi on line ultimamente..., ma proprio quando arriva alla difesa personale lui stesso fa un discorso di ulteriore riduzione delle tecniche, che già nelle arti filippine sono all'osso, sulla base dell'efficacia.
L'opinione comune della comunità marziale è che per la difesa personale reale serva ben poco e che la differenza la faccia la metodologia di allenamento, oltre alla necessità che un sistema nasca per la difesa personale e nn che invece ci si indirizzi perchè il mercato quello chiede; quel poco generalmente nn contempla pugni, calci sopra la coscia e lotta corpo a corpo che superi i 5 secondi di durata.
E poi la prima cosa è la messa in sicurezza, non la punizione dell'avversario, cosa che invece la maggiorparte dei corsi o sistemi marziali, che si sono "riciclati" nella difesa personale, continuano a propugnare.
Poi nn so a quali forze tu faccia riferimento...anche lì la realtà degli addestramenti è differente da come la prospetti.


THE VIRUS

OWF super member


Status online

Numero post: 8340
Digita da: Nepal
mi pare ovvio
Professione: LIQUIDATORE ®
Età:

#67280   |2007-12-04 11:50 GMT |  Rispondi   




RICORDA CHI ERAVAMO ........ NEGLI INNUMEREVOLI SECOLI DI LA A DA VENIRE

SONO TORNATO!!!!!!!

John Spartan

OWF Moderatore


Status online

Numero post: 6958
Digita da: Italy

Professione:
Età:

#67286   |2007-12-04 11:56 GMT |  Rispondi   


Bravo...valuta, valuta...


THE VIRUS

OWF super member


Status online

Numero post: 8340
Digita da: Nepal
mi pare ovvio
Professione: LIQUIDATORE ®
Età:

#67292   |2007-12-04 12:06 GMT |  Rispondi   


John valuto che ???? la differenza tra un' arte marziale o una tecnica di defesa ????

mi sembra sia stata ben spiegata e approfondita sopra !!!

Il punto è che l'imprevidibilità puo fare la differenza un pugno od un colpo dato in maniera ineccepibile puo stendere chiunque .........

ora non penso che un marins addestrato o un saels addestrato non posasano vincere nell'ottagono contro Fedor - ma tra un combattimento per sport e uno per la vita ce ne passa !! la cattiveria o l'istinto di sopravvivenza si alimenta si fomenta con delle cause scatenanti ....... ora una arte marziale o una tecnica di difesa o combattimento possono allenare la mente ed il corpo ad essere pronti ed efficienti in caso di ...... ma la differenza a volte la fanno altre cose


RICORDA CHI ERAVAMO ........ NEGLI INNUMEREVOLI SECOLI DI LA A DA VENIRE

SONO TORNATO!!!!!!!

John Spartan

OWF Moderatore


Status online

Numero post: 6958
Digita da: Italy

Professione:
Età:

#67298   |2007-12-04 12:15 GMT |  Rispondi   


Come ti ho detto una volta, Fedor in palestra o nell'Ottagono mi spolperebbe vivo...provasse a far del male a mia figlia, nn lo so...
Poi prevenzione sempre, ma anche lì, dallo screening alla scala di Cooper, certe cose nn le trovi facilmente ovunque...
E ricorda, l'istinto si allena...


THE VIRUS

OWF super member


Status online

Numero post: 8340
Digita da: Nepal
mi pare ovvio
Professione: LIQUIDATORE ®
Età:

#67302   |2007-12-04 12:28 GMT |  Rispondi   


infatti concordo John le vasriabili sono molte - su un ottagono su un ring ci sono regole - sulla strada NO


RICORDA CHI ERAVAMO ........ NEGLI INNUMEREVOLI SECOLI DI LA A DA VENIRE

SONO TORNATO!!!!!!!

John Spartan

OWF Moderatore


Status online

Numero post: 6958
Digita da: Italy

Professione:
Età:

#84111   |2008-03-13 18:58 GMT |  Rispondi   


Domani sera allenamento open presso Fitness First di via Aurelia; chi interessato mi contatti.


John Spartan

OWF Moderatore


Status online

Numero post: 6958
Digita da: Italy

Professione:
Età:

#149144   |2010-01-26 19:30 GMT |  Rispondi   


Allora, finalmente con un pizzico di emozione ed orgoglio vi comunico che sono state fissate le date per le lezioni di prova che, se voi vorrete, segneranno l'inizio del primo corso CKM a Roma città.
L'appuntamento per tutti voi e per tutti gli amici, parenti o conoscenti, praticanti o meno, è per sabato 6 febbraio alle ore 16 e per martedì 9 alle ore 20 (il giorno infrasettimanale è temporaneo).
Il centro che ci ospiterà si chiama SportCity, centro dotato di ogni comfort
e piscina estiva oltre che spazi open air per allenamenti military style, ed è
in via di Vallerano, la strada che unisce Mostacciano alla Laurentina,
comodamente raggiungibile da due uscite del Raccordo e con un autobus dalla
stazione metro di Eur Fermi.
Noi ce l'abbiamo messa tutta per offrire una soluzione di un certo livello, adesso tocca a voi fare i fatti!
Personalmente nn vedo l'ora di conoscervi tutti e di iniziare a lavorare con voi.
Quello che vi serve per cominciare è abbigliamento comodo, magari due t-shirt, un paio di scarpe da ginnastica e tanta voglia di lavorare.
Resto a disposizione per qualsiasi chiarimento e vi aspetto tutti.
Un abbraccio, Pier.
Info e contatti su www.combatsurvival.it


Muscleman

OWF Member


Status online

Numero post: 18727
Digita da: Italy
Sicilia
Professione: Brokered Artist at DAZ3D.com
Età:

#149154   |2010-01-27 13:35 GMT |  Rispondi   


Bè allora in bocca al lupo John


Da Lilla:La felicità è l'essenza della vita!

"rapido come il vento, silenzioso come la foresta, tenace come il fuoco, saldo come la montagna"

...e una volta fatta la tua scelta, sn quelle le persone che vuoi accanto...

lilla

OWF Chairman


Status online

Numero post: 18617
Digita da: Mauritius
roma
Professione: one way fitness
Età:

#149179   |2010-01-28 19:47 GMT |  Rispondi   


grande john!!!!!!!!!


...onewayfitness...
http://it.youtube.com/watch?v=FcwGF5IYGow
MEGLIO ESSERE CHE APPARIRE....
http://it.youtube.com/watch?v=mKAPO_nYV1o&feature=related

John Spartan

OWF Moderatore


Status online

Numero post: 6958
Digita da: Italy

Professione:
Età:

#149555   |2010-02-09 10:40 GMT |  Rispondi   


Sabato battuto il record di presenze (il precedente era 0 ).
Bell'allenamento e solo uno svenuto dopo 10 minuti di giochetti fisici.
Stasera si replica.


lilla

OWF Chairman


Status online

Numero post: 18617
Digita da: Mauritius
roma
Professione: one way fitness
Età:

#149556   |2010-02-09 11:43 GMT |  Rispondi   


dicci di piu'


...onewayfitness...
http://it.youtube.com/watch?v=FcwGF5IYGow
MEGLIO ESSERE CHE APPARIRE....
http://it.youtube.com/watch?v=mKAPO_nYV1o&feature=related

John Spartan

OWF Moderatore


Status online

Numero post: 6958
Digita da: Italy

Professione:
Età:

#149558   |2010-02-09 12:31 GMT |  Rispondi   


Che dire...
Ho fatto una breve introduzione del sistema, origini, filosofia, principi tecnici.
Poi ho sfruttato la sala enorme che avevo per un bell'allenamento fisico military style.
Riscaldamento a corpo libero con esercizi in coppia.
Poi tre circuiti alternati con vari esercizi; due circuiti li ho fatti fare con il protocollo Tabata, l'ultimo era un circuito stile MMA con sandbag, sledgehammer, slam della palla medica e push up pliometrici.
Circa 50 minuti di lavoro.
Poi tecnica, difesa da strangolamenti diretti e difesa contro coltello a corta distanza.
Test sotto pressione per finire.


lilla

OWF Chairman


Status online

Numero post: 18617
Digita da: Mauritius
roma
Professione: one way fitness
Età:

#149559   |2010-02-09 12:49 GMT |  Rispondi   


come ti dissi tempo fa...lo trovo estremamente interessante, specie per noi donne...invece di andare a fare i corsi di aerokick che alla fine nn serve a nulla...sarebbe ideale seguire QUESTI corsi...almeno un minimo s'impara...lo volevo fare pure io solo che tu hai aspettato il momento giusto per nn farmelo fare cattivo


...onewayfitness...
http://it.youtube.com/watch?v=FcwGF5IYGow
MEGLIO ESSERE CHE APPARIRE....
http://it.youtube.com/watch?v=mKAPO_nYV1o&feature=related

Muscleman

OWF Member


Status online

Numero post: 18727
Digita da: Italy
Sicilia
Professione: Brokered Artist at DAZ3D.com
Età:

#149561   |2010-02-09 15:13 GMT |  Rispondi   


citazione
#149558 John Spartan :
Che dire...
Ho fatto una breve introduzione del sistema, origini, filosofia, principi tecnici.
Poi ho sfruttato la sala enorme che avevo per un bell'allenamento fisico military style.
Riscaldamento a corpo libero con esercizi in coppia.
Poi tre circuiti alternati con vari esercizi; due circuiti li ho fatti fare con il protocollo Tabata, l'ultimo era un circuito stile MMA con sandbag, sledgehammer, slam della palla medica e push up pliometrici.
Circa 50 minuti di lavoro.
Poi tecnica, difesa da strangolamenti diretti e difesa contro coltello a corta distanza.
Test sotto pressione per finire.



Bravo John...miiiii che 6 cattivo...io penso collasserei dopo i primi 3 secondi


Da Lilla:La felicità è l'essenza della vita!

"rapido come il vento, silenzioso come la foresta, tenace come il fuoco, saldo come la montagna"

...e una volta fatta la tua scelta, sn quelle le persone che vuoi accanto...

John Spartan

OWF Moderatore


Status online

Numero post: 6958
Digita da: Italy

Professione:
Età:

#157782   |2012-09-24 16:08 GMT |  Rispondi   


Sabato 29 dalle 15 alle 17,30, presso la Golden Dragon Gym di Roma-Ostia Antica, si terrà un workshop introduttivo al CKM.
Saranno presenti il sottoscritto e Vincenzo D'Agostino, due degli istruttori più anziani del sistema in tutto il mondo.
Il costo dovrebbe essere di 10 euro e la partecipazione è ovviamente aperta a tutti.
Per maggiori dettagli mai a quiet-storm@libero.it


Pagina precedente [1] > 2 <