Tutti i  marchi disponibili sul mercato

Autore: AutoreAlessandro Filippi
Inserito da: Inserito daalex Data:Data di inserimento 2004-12-20 16:52
Commenti: Commenti: (0) Votazioni: Votazioni:
Non sono ancora stati inseriti commenti
Quante volte vi sara' capitato di andare in palestra dopo una dura giornata di lavoro e magari arrivare davanti alla palestra non trovare il parcheggio sta' piovendo e non avete l'ombrello, il pensiero e' quello di dire: ma si oggi sai che faccio me ne torno a casa e mi allenero' domani".
Ma il CULTURISTA non molla!

Poi entrate in palestra con la musica dei vari corsi che vi spaccano i timpani (in tante palestre sembra di essere alla fiera paesana dove manca solo quello che vende lo zucchero filato!) entrate negli spogliatoi e non trovate un appendi abiti libero e nel frattempo trovate il classico personaggio che ti chiede:"come va? Oggi ti vedo in forma!"

Il tuo primo pensiero ? quello di mandarlo a quel paese,ma poi il CULTURISTA si prepara indossa i suoi abiti sportivi mezzi stracciati i suoi accessori quali cintura, guanti e fasce e si reca nella sala della tortura.

A qul punto come per magia tutte le cose negative spariscono dalla mente ed i pensieri vanno in quel maledetto e ostico gruppo muscolare da torturare e qui viene fuori quello spirito combattivo del CULTURISTA!

Incomicia ad allenarsi come un rullo compressore non c'e niente che lo pu? fermare, il suo pensiero ? sempre sul quel maledetto muscolo da allenare, la testa gira, l'ipoglicemia ? imminente ma lui non molla fino a quando non ? finita l'ultima serie dell'ultimo esercizio.

Finalmante l'allenamento ? finito, stanco ed esausto torna nello spogliatoio, si fa una sana doccia, un occhio allo specchio, una manciata di aminoacidi ed un unico pensiero:
ORGOGLIOSO DI ESSERE CULTURISTA!!